UN’ABBONDANTE E RICCA COLAZIONE PROMUOVE LA PERDITA DI PESO

Questo studio mostra che, in pazienti con diabete di tipo 2, obesi e insulino-trattati, una dieta con tre pasti al giorno, consistente in una GRANDE COLAZIONE, PRANZO MEDIO e PICCOLA CENA produce molti effetti rapidi e positivi rispetto alla dieta tradizionale con sei piccoli pasti distribuiti uniformemente durante il giorno: migliore perdita di peso, meno fame e migliore controllo del diabete con un uso minore di insulina “, ha detto l’autrice principale dello studio Daniela Jakubowicz, professoressa di medicina all’Università di Tel Aviv.

“L’ora del giorno – quando mangi e quanto frequentemente mangi – è più importante di quello che mangi e di quante calorie assumi “, ha osservato. “Il metabolismo del nostro corpo cambia durante il giorno: una fetta di pane consumata a colazione porta ad una minore risposta glicemica ed è meno ingrassante di una stessa fetta di pane consumata alla sera”.

Ai pazienti coinvolti sono state assegnate in modo casuale due diverse diete dimagranti, che contenevano un numero uguale di calorie giornaliere, per tre mesi. Un gruppo (Bdiet) ha assunto tre pasti giornalieri: una ricca colazione, un pranzo standard e una piccola cena. Il secondo gruppo (6Mdiet) ha seguito la dieta tradizionale per diabete e perdita di peso: sei piccoli pasti distribuiti uniformemente durante il giorno, compresi tre spuntini.

Il desiderio e la fame di carboidrati sono diminuiti significativamente nel gruppo Bdiet, ma sono aumentate nel gruppo 6Mdiet.

È importante sottolineare che i ricercatori hanno trovato una significativa riduzione della glicemia generale dopo appena 14 giorni su Bdiet, quando i partecipanti avevano un peso ancora simile a quello iniziale. Questa scoperta suggerisce che, anche prima della perdita di peso, il cambiamento della tempistica del pasto stesso ha un rapido effetto benefico sull’equilibrio del glucosio, ulteriormente migliorato dall’importante perdita di peso trovata nella dieta a tre pasti.

“Una dieta con un’adeguata localizzazione temporale  e frequenza dei pasti ha un ruolo chiave nel controllo del glucosio e nella perdita di peso”, ha osservato Jakubowicz.

Qui i dettagli sulla perdita di peso e sulla migliore risposta glicemica a digiuno e durante il giorno del gruppo Bdiet rispetto al gruppo 6Mdiet: https://www.sciencedaily.com/releases/2018/03/180318144831.htm?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+sciencedaily%2Fhealth_medicine%2Fnutrition+%28Nutrition+News+–+ScienceDaily%29

Story Source:

Materials provided by The Endocrine SocietyNote: Content may be edited for style and length.

Cite This Page:

The Endocrine Society. “High-energy breakfast promotes weight loss: Diet helps reduce total daily insulin dose for type 2 diabetes.” ScienceDaily. ScienceDaily, 18 March 2018. <www.sciencedaily.com/releases/2018/03/180318144831.htm>.

 

dott. Giani Fabrizio
Biologo Nutrizionista e Naturopata
333-3143263

curati di ciò che mangi e ti curerai mangiando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *