CAPIRE IL DOLORE

I diversi tipi di dolore

Puoi trovare maggiori informazioni sui differenti tipi di dolore per capire quali sono le cause.

Classificare il dolore

Ci sono diversi modi per classificare il dolore e molte di queste classificazioni possono sovrapporsi, tuttavia quelle più comunemente riconosciute sono le seguenti:

  • Dolore nocicettivo, causato da lesioni o traumi e che ha una funzione protettiva. Gli esempi comuni includono il dolore alle articolazioni, l’osteoartrosi, la lombalgia o gli infortuni sportivi e il dolore dopo un’operazione chirurgica.
  • Dolore infiammatorio, percepito frequentemente in presenza di danni all’apparato muscoloscheletrico. Questo tipo di dolore è spesso localizzato ed è descritto come sordo. Molto spesso è localizzato alla spalla, all’anca e alla mano, ma può anche interessare la zona lombare.
  • Dolore neuropatico, causato da una lesione o da un malfunzionamento del sistema nervoso. Il dolore neuropatico può essere provocato da danni o patologie che interessano qualsiasi parte del sistema nervoso, spesso senza che vi siano danni fisici evidenti. Spesso viene descritto come un dolore bruciante, pungente, o che causa delle fitte. Questo tipo di dolore tende a comparire entro pochi giorni o settimane dopo una lesione fisica. A volte non c’è un’origine evidente del dolore e può insorgere spontaneamente.
Prendi in braccio tuo nipote senza dolori alla schiena
Cause del dolore

Cause

Il nostro organismo può sentire dolore per una serie di motivi e i meccanismi attivi possono essere molteplici.

Il dolore somatico e infiammatorio sono generalmente causati da danni ai tessuti dovuti a traumi, esercizio fisico eccessivo, o inutilizzo o cattivo utilizzo di alcune parti dell’organismo. Il dolore neuropatico inizia quando i nervi stessi sono danneggiati, o non funzionano bene e di conseguenza inviano segnali incorretti ai tuoi centri del dolore.

Sia il dolore nocicettivo che quello neuropatico possono essere acuti o cronici. Il dolore acuto è quello che ti avvisa che hai subito una lesione. Per esempio quando ti bruci la mano su una piastra, ti avvisa della presenza di una lesione. Il dolore acuto inizia all’improvviso e di solito non dura a lungo. Quando la lesione guarisce, il dolore scompare. Il dolore cronico è più grave e più duraturo, e dovresti consultare il medico per il suo trattamento.

Consigli di postura

Una postura scorretta, per esempio stare curvi quando si è seduti alla scrivania o rimanere piegati sul volante per lunghe distanze, può causare mal di schiena. Ti suggeriamo dei piccoli cambiamenti da adottare per migliorare la tua postura e alleviare il dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *